Diritti e Doveri

DIRITTI

Il Cittadino utente ha diritto ad essere assistito e curato con premura ed attenzione, nel rispetto della dignità umana, delle proprie convinzioni politiche e dei propri principi etico morali.
Il Cittadino utente ha diritto ad ottenere dalla Struttura informazioni chiare e precise circa le prestazioni erogate, le modalità di accesso, le condizioni di fruibilità delle stesse.
Durante ogni contatto con l’Ospedale “San Camillo”, il Cittadino utente ha diritto ad essere sempre individuato con il proprio nome e cognome e ad essere interpellato con il Lei.
Ha inoltre il diritto di poter identificare con immediatezza e chiarezza il ruolo e la funzione delle persone che lo hanno in cura con le quali si rapporta.
Il Cittadino utente ha il diritto di ottenere dal sanitario che lo cura secondo le specifiche competenze di quest’ultimo, informazioni complete e comprensibili in merito alla diagnosi di malattia, alla terapia proposta ed alla relativa prognosi.
Ha inoltre il diritto di fornire al personale sanitario ogni informazione utile circa il proprio stato di salute e gli esiti dei trattamenti  ricevuti.
Fatti salvi i casi di improrogabile urgenza, nei quali il ritardo possa provocare gravi pericoli per la vita e l’integrità del paziente, il  paziente stesso ha diritto di ricevere in modo chiaro e dettagliato ogni notizia che gli permetta di esprimere un consenso effettivamente informato prima di essere sottoposto a terapie ed interventi.
Le informazioni devono contemplare anche i possibili rischi o disagi conseguenti al trattamento.
Il Cittadino utente ha diritto ad essere informato sulla possibilità di indagini e trattamento alternativi, anche se eseguibili in altre strutture.
Il paziente ha diritto di ottenere che i dati relativi alla propria malattia ad ogni altra circostanza che lo riguardino rimangano segreti non siano comunicati ad altri senza il proprio consenso.
Solo nel caso in cui esista un motivato convincimento sull’inopportunità di una informazione diretta, il medico potrà rivolgersi ai familiari più stretti.

DOVERI

Il Cittadino utente che accede all’Ospedale “San Camillo” è tenuto, in ogni momento, ad un comportamento responsabile, collaborando con il personale medico, infermieristico e amministrativo con cui entra in rapporto e rispettando gli ambienti, le attrezzature e gli arredi.
L’accesso all’Ospedale “ San Camillo” presuppone da parte del Cittadino utente un rapporto di fiducia e di rispetto verso il personale operante, indispensabile per un corretto programma terapeutico ed assistenziale.
Devono quindi, essere evitate le richieste di prestazioni non dovute ed anche le richieste volte ad ottenere in tempi e modi scorretti le
prestazioni dovute.
I Cittadini utenti che utilizzano la struttura dell’Ospedale “San Camillo” devono evitare comportamenti che possano creare situazioni di disturbo e di disagio altri utenti.
Il Cittadino utente ha il diritto di criticare le disposizioni e regolamenti interni, attivando se ritenuto opportuno un procedimento di reclamo, non può tuttavia violare arbitrariamente le disposizioni stesse.
Il Cittadino utente deve informare tempestivamente l’Ospedale “San Camillo”, tramite il personale sanitario o gli uffici amministrativi qualora decida di rinunciare alle cure e alle prestazioni già programmate in modo da evitare sprechi di risorse.