Angiologia

Il reparto di Angiologia è situato al 1° piano ala “SUD”

Caposala Suor Elena
Telefono 0422 42
8 304

Dr. Claudio Perissinotto, Specialista in Medicina Interna
Dr. Andrea Nardi, Medico Chirurgo


Attività:

Diagnosi e cura della malattia tromboembolica degli arti inferiori

Diagnosi e cura dell’insufficienza venosa cronica degli arti inferiori e delle sue complicanze e sequele

Diagnosi e cura dell’arteriopatia obliterante degli arti inferiori e delle sue complicanze e sequele (ischemia critica).

 

ANGIOLOGIA

L'Angiologia è la branca della medicina che studia le patologie che colpiscono le strutture vascolari del corpo (arterie, vene e linfatici) nei diversi organi.

Scopo dell’angiologo è la prevenzione, diagnosi e cura delle varie patologie a carico di questi distretti.

 

Patologie distretto arterioso

Le patologie a carico del distretto arterioso sono prevalentemente quelle “ostruttive” legate a vari fattori (aterosclerosi, embolizzazione, patologie infiammatorie), che possono portare soprattutto a ischemie dell’organo rifornito dal vaso in questione (ad es. ictus, infarto del cuore, ischemia agli arti con claudicanti o zoppia). Sempre a carico delle arterie esistono le patologie “degenerative” come le alterazioni della parete con sviluppo di cedimenti della stessa con aneurismi che, se si rompono, portano spesso a casi di morte improvvisa.

 

Patologie distretto venoso

Le patologie a carico del distretto venoso sono anche qui quelle “ostruttive”, rappresentate prevalentemente dalla trombosi e dall’embolia polmonare spesso mortale se massiva, e quelle “degenerative” della parete, come la formazione di varici che possono portare all’invalidante malattia venosa.

L’angiologia si occupa anche di prevenzione, diagnosi e cura delle lesioni cutanee agli arti (ulcere vascolari).

 

Prestazioni

La visita angiologica prevede una corretta raccolta anamnestica dei vari fattori di rischio sia per le patologie a genesi arteriosa (familiarità per infarti o ictus, ipertensione arteriosa, assetto lipidico per le varie forme di ipercolesterolemia, fumo di sigaretta, diabete, insufficienza renale, aneurisma dell’aorta addominale) sia per quelle a genesi venosa (familiarità per varici o trombosi, eventuali sospetti di predisposizione alla trombosi – trombofilia).

Dopo la raccolta anamnestica, in caso di necessità, si procede all’esecuzione di un esame, l’ecocolorDoppler, per indagare il distretto arterioso o venoso sospetto.

 

EcocolorDoppler

Si tratta di un esame non invasivo, sicuro e affidabile che permette di indicare il percorso diagnostico e terapeutico più indicato per il paziente, basato sull’utilizzo di ultrasuoni.

A chi è rivolto questo tipo di esame

Oltre al controllo nel tempo di alterazioni già diagnosticate, questo tipo di controllo è indicato nella prevenzione delle principali malattie cardiovascolari e quindi è rivolto a soggetti appartenenti alle seguenti categorie:

  • Soggetti di età superiore a 50 anni, soprattutto se fumatori e/o affetti da ipertensione arteriosa e/o da dislipidemia (ipercolesterolemia, ipertrigliceridemia);
  • Soggetti di età superiore a 65 anni anche senza patologie note;
  • Soggetti affetti da diabete mellito;
  • Soggetti affetti da insufficienza renale;
  • Soggetti che hanno avuto un ictus o un infarto miocardico;
  • Soggetti con pulsazione dell’addome valutata dal proprio curante;
  • Soggetti con riscontro ad una radiografia di calcificazioni vascolari all’addome o agli arti;
  • Soggetti con dolore alle gambe quando camminano;
  • Soggetti con varici visibili o con arrossamenti in corrispondenza della varice o con gambe gonfie soprattutto se hanno mancanza di fiato.

 

Day Hospital Angiologico/ Vascolare

Il Day Hospital Vascolare consente di affrontare i problemi vascolari in regime di Day Hospital.

Al DH afferiscono pazienti arteriopatici con quesiti clinici complessi che necessitano di indagini approfondite e particolari nonché di terapie vasoattive che richiedono il monitoraggio clinico - medico - infermieristico.

Nella sede del DH, ma come percorso ambulatoriale, vengono occasionalmente trattati pazienti affetti da patologia vascolare macro- e/o microcircolatoria acuta o cronica, primitiva o secondaria (esempio connettivopatie), sia per gli opportuni accertamenti vascolari che per cicli di terapie infusionali vasoattive.

 

ATTIVITA’ DEL DAY HOSPITAL ANGIOLOGICO:

− accettazione e apertura cartelle cliniche di DH per i pazienti

− visita medica

− richiesta consulenze specialistiche ed esami strumentali

− terapia infusionale con prostanoidi, emoreologici, antibiotici, ecc.

− medicazioni

 

Accettazione e Apertura della cartella DH:

Dopo aver dato il proprio nominativo all’infermiera di accettazione.

In seguito sarà chiamato per effettuare:

- Prelievo ematico di routine (pertanto dovrà essere a digiuno e dovrà portare un campione di urine);

- ECG ( viene eseguito direttamente presso il DH);

- RX al torace qualora non eseguito nei tre mesi precedenti.

Successivamente verrà svolta la parte amministrativa con l’apertura della cartella clinica di DH.

 

Visita medica:

dopo l’apertura della cartella clinica verrà sottoposto a raccolta anamnestica e visita medica. Per tale motivo è consigliabile portare in visione gli esami ematici e/o strumentali effettuati in precedenza ed

eventuali copie delle cartelle cliniche o fogli di dimissione di precedenti ricoveri.

 

Consulenze specialistiche ed esami strumentali

Nel caso Le venga richiesto di effettuare consulenze specialistiche e/o esami strumentali il DH prenderà

per Lei il relativo appuntamento e la data Le verrà tempestivamente comunicata.

Il giorno dell’esame Le verrà da noi consegnata la documentazione clinica con la quale si recherà

presso l’unità operativa erogante la prestazione stessa.

 

Terapia infusionale

Il medico Le potrà prescrivere, in relazione al suo quadro clinico, una terapia infusionale con farmaci

prostanoidi, emoreologici, antibiotici ed altro.

 

NB: la permanenza minima presso il servizio di DH è di 3 ore